La Russia riconosce Gerusalemme Ovest capitale di Israele

06/04/2017

gerusalemme ovestCon una mossa inaspettata, la Russia ha deciso di riconoscere Gerusalemme Ovest come capitale di Israele, diventando la prima grande potenza ad averlo fatto e la seconda nazione in assoluto dopo il Costa Rica.

Se Israele considera Gerusalemme “sua capitale unica e indivisibile” dal 1967, anno della riunificazione della città, gli Stati esteri non hanno mai fatto altrettanto, mantenendo di fatto le proprie ambasciate a Tel Aviv.

In un comunicato sul suo sito web, il Ministero degli esteri russo dichiara che Gerusalemme Est dovrebbe essere la capitale del futuro Stato palestinese.

“Allo stesso tempo dobbiamo dichiarare che in questo contesto consideriamo Gerusalemme ovest come capitale di Israele” dice il Ministero.

La decisione della Russia avvicina moltissimo la Russia a Israele, che già da qualche tempo hanno rinforzato i legami reciproci. Presto, dunque, la Russia sposterà la propria ambasciata a Gerusalemme Ovest.

Guarda gli altri articoli di Israele

I commenti sono chiusi.