Nuovo sistema dei Contributi

13/02/2011


Il Consiglio della Comunità Ebraica di Milano, nella riunione del 19 Dicembre 2010 ha deliberato le quote dei contributi degli iscritti per l’anno 2011, secondo il prospetto pubblicato qui di seguito. Il nuovo modello contributivo prevede tre fasce di contribuenti suddivisi per età: da 18 a 24 anni (contributo per tutti pari a 55 euro), da 25 a 28 anni (contributo per tutti pari a 150 euro) e da 29 anni in su. Quest’ultima fascia, che comprende ben 4.581 contribuenti è suddivisa in due sotto-fasce: la prima relativa ai coniugi (pari a 873 contribuenti e per i quali viene fissato un contributo pari a 150 euro) e la seconda relativa ai capo famiglia pari a 3.709 contribuenti). Questi ultimi vengono a loro volta suddivisi in 12 scaglioni. Il primo è quello relativo ai contribuenti, per i quali in passato veniva emesso un ruolo tra 0 e 500 euro. Questo scaglione viene portato tutto ad un ruolo pari a 300 euro. I restanti scaglioni, per un totale di 660 contribuenti, come si può notare dalla seconda tabella (sviluppo fascia da 29 anni in su), vengono portati all’importo superiore dello scaglione di riferimento che di fatto, tranne quello tra 501 e 750 euro, sono disposti a fasce di 500 euro in 500 euro.

fascia – per età Contributo 2011

da 18 a 24 anni euro 55,00

da 25 a 28 anni euro 150,00

da 29 anni in su (1)

Coniugi euro 150,00

Capi famiglia euro 300,00

(1) – contributo minimo di fascia (vedi sviluppo nel prospetto dedicato)

Sviluppo fascia da 29 anni in su

(sulla base di quanto emesso nel 2010) ……. Contributo 2011

da euro  0       a     500,00 ……………………………… euro 300,00

da euro    501 a     750,00 ……………………………... euro 750,00

da euro    751 a  1.000,00 ……………………………….. euro 1.000,00

da euro 1.001 a  1.500,00 ……………………………….. euro 1.500,00

da euro 1.501 a  2.000,00 ……………………………….. euro 2.000,00

da euro 2.001 a  2.500,00 ……………………………….. euro 2.500,00

da euro 2.501 a  3.000,00 ……………………………… euro 3.000,00

da euro 3.001 a  3.500,00 ………………………………. euro 3.500,00

da euro  3.501 a  4.000,00 ……………………………… euro 4.000,00

da euro 4.001 a  4.500,00 ………………………………. euro 4.500,00

da euro 4.501 a  5.000,00 ………………………………. euro 5.000,00

da  euro 5.001 euro in su     …………………………. invariato

Rammentiamo inoltre che, secondo quanto espresso nell’art. 34.1 dello Statuto, conformemente alla legge ed alla tradizione ebraiche, ciascun iscritto alla Comunità è tenuto al versamento di un contributo annuale allo scopo di assicurare lo svolgimento delle attività istituzionali della stessa. Ad interpretazione dell’art. 34.7 questo Consiglio ha deliberato inoltre l’esenzione dal pagamento del contributo comunitario per coloro senza reddito o con reddito pro capite inferiore a 8 mila euro pro capite del nucleo famigliare (documentabile). Ogni iscritto riceverà una comunicazione con indicazione del proprio contributo per l’anno 2011 prima dell’invio della cartella contributiva. Il contributo diventa definitivo decorsi 30 giorni dal ricevimento della comunicazione, salvo il ricorso da parte dell’interessato, da depositarsi in forma scritta presso l’Ufficio U.R.P. della Comunità Ebraica di Milano (Via Sally Mayer, 2 – 20146) all’attenzione della Commissione Contributi o da spedire con raccomandata A/R in Comunità entro tale data. Al ricorso dovrà essere allegata la seguente documentazione:

1. Dichiarazione dei redditi

2. Stato di famiglia

3. Eventuale modulo I.S.E.

4. Dichiarazione di accettazione di visita domiciliare da parte di un incaricato della Comunità Ebraica di Milano

Per ogni eventuale chiarimento o richiesta di informazioni contattare l’U.R.P. (Ufficio Relazioni con il Pubblico) dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 – Daniela Di Veroli (daniela.diveroli@com-ebraicamilano.it) e Maria Grande (maria.grande@com-ebraicamilano.it)

Telefoni: 02.483110 int. 256 / 244 / 228 /235.

Si ricorda a tutti gli iscritti che Equitalia-Esatri è stata incaricata per la riscossione dei contributi non versati alla Comunità Ebraica di Milano.

Guarda gli altri articoli di Ufficio relazioni

I commenti sono chiusi.